Corsi on-line

Come ottenere il massimo con AddyON

  • CommentiScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • Prev
  • NextCome ottenere il massimo con AddyON
    Pagina 2 di 2

In questo articolo vedremo di capire meglio come utilizzare la piattaforma pubblicitaria di AddyON per vendere gli spazi pubblicitari del nostro sito in modo profittevole. La piattaforma, e' bene ricordarlo, e' strutturata in modo da funzionare esattamente come un mercato: l'editore mette in mostra i propri spazi affinché gli inserzionisti possano trovare quelli piu' adatti alle loro esigenze.

Come in ogni mercato, quindi, la conoscenza del potenziale acquirente (dei suoi interessi e del suo punto di vista) e' un elemento centrale in grado di fare la differenza tra chi vende e chi invece torna a casa con la sua merce nel sacco.

L'articolo continua dopo la pubblicità

Scopo di questo articolo, pertanto, sarà quello di fornire agli editori qualche utile spunto di riflessione che li aiuti a massimizzare i profitti all'interno del marketplace di AddyON.

La prima regola, ovviamente, consiste nel guardare il mercato con gli occhi dell'inserzionista: Chi e'? Cosa vuole? Quanto puo' spendere? Quali sono i fattori che possono spingerlo all'acquisto? Quali possono farlo dubitare?

Tralasciando gli approfondimenti psicologici relativi alle meccaniche deterministiche dell'acquisto, vediamo di tracciare delle semplici linee guida da tenere ben presenti nella definizione degli spazi pubblicitari e del loro inserimento su AddyON.

  1. Gli inserzionisti vogliono essere visibili
    Nessuno e' interessato ad acquistare uno spazio pubblicitario invisibile! Gli inserzionisti sono in cerca di visibilità, e' importante quindi che gli spazi in vendita siano posizionati strategicamente sul sito (meglio se visibili in primo scroll) ed in posizioni in grado di offrire il giusto risalto alle proposte degli sponsor.
  2. Gli inserzionisti vogliono chiarezza
    Descrivere accuratamente gli spazi in vendita e' molto importante in quanto permette agli inserzionisti di identificare con chiarezza le caratteristiche dello spazio pubblicitario. Da questo punto di vista, inoltre, lo strumento visita virtuale di AddyON svolge un ruolo centrale nel consentire l'immediata identificazione del posizionamento offerto.
  3. Gli inserzionisti non amano l'affollamento (di sponsor)
    Direttamente collegato il punto precedente e' la questione relativa al giusto numero di spazi pubblicitari che devono essere previsti su una medesima pagina. Gli inserzionisti, di regola, non gradiscono essere presenti su pagine iper affollate di banner... Quindi non esagerate con gli spazi: due o tre banner nei punti giusti possono essere piu che sufficienti.
  4. Le dimensioni contano!
    Il mercato dell'advertising on-line ha definito, nel corso degli anni, degli standard che e' buona regola rispettare. E' bene ricordarsi, quindi, che prevedere degli spazi banner con dimensioni non standard può esser di ostacolo alla vendita, ad esempio perche l'inserzionista potrebbe non disporre di creatività adatte oppure perché non ha mai sperimentato quel formato ed e' diffidente rispetto alle su possibilità.
    I formati banner piu utilizzati sono il 300x250, il 728x90, il 468x60, il 120x600 ed il 160x600. Prevedere spazi di queste dimensioni significa essere potenzialmente idonei ad ospitare la maggior parte delle campagne pubblicitarie.
  5. Click o impression? A ognuno il suo
    Nel definire il tipo di offerta dovete considerare che ogni inserzionista può essere mosso da esigenze differenti. Non esiste quindi una metodologia migliore o una universalmente gradita, e' buona norma, pertanto, prevedere diverse offerte con diverse metodologie di remunerazione in modo da poter soddisfare le piu disparate esigenze dei nostri potenziali inserzionisti. Da questo punto di vista AddyON e' molto flessibile n quanto consente di definire spazi con prezzi per click, per impressions o giornalieri.
  6. Ok, il prezzo e' giusto!
    Il fattore prezzo, ovviamente, assolve un ruolo determinante in ogni transazione commerciale. La regola d'oro e' non esagerare ma identificare un giusto prezzo che rispecchi il reale valore della visibilità offerta. Non esistono regole in proposito, il buon senso e l'obiettività sono requisiti essenziali per un buon venditore. Nel nostro caso i fattori da valutare sono molteplici:
    • Posizione e dimensione del banner
      I banner piu in alto e piu grandi avranno un costo superiore rispetto a quelli posizionati. Fondo pagina e/o di dimensioni ridotte
    • Numero di banner pagina
      Se i banner sono pochi il loro costo sarà ragionevolmente maggiore rispetto ad una pagina totalmente ricoperta di annunci pubblicitari, sulla base del criterio che vede il prezzo come inversamente proporzionale alla densità degli annunci pubblicitari sulla pagina
    • Target di riferimento
      La specificità della nicchia di riferimento incide grandemente sul prezzo di vendita: i prezzi di un portale generalista, pertanto, saranno inferiori a quelli di un sito di nicchia con traffico ultra targhettizzato
    • Numero di richieste
      Il sistema di posizionamento ad offerta sviluppato da AddyON fa aumentare il valore dei nostri spazi pubblicitari in relazione all'aumentare delle vendite, pertanto, più il nostro spazio è richiesto e più aumenterà di valore

In poche parole: definite con cura gli spazi pubblicitari sul sito, utilizzate formati standard. Non esagerate col numero di banner per pagina. Ricordate che un banner, per poter far bene il suo lavoro, deve essere visibile, quindi posizionate attentamente gli spazi banner attorno ai contenuti di maggior richiamo ed identificate il giusto prezzo per ciascuno di essi.

Partecipa alle pre-registrazioni dei domini .cloud

Non perdere l'opportunità di aggiudicarti prima degli altri uno dei nuovi domini .cloud! Prenota i migliori domini e proteggi il tuo nome!

Corsi
Vedi anche...
Guide