Corsi on-line

Sei in chat? Facebook ti spia (per combattere il crimine)

  • CommentiScrivi un commento
  • RSSRSS delle News
  • PrevRIM dovrà pagare un risarcimento da oltre 147 milioni
  • NextL'iPhone 5 arriverà il 7 agosto?

Sarebbero stati gli stessi portavoce del Sito in Blue a confermare che le chat attive all'interno del social network di Mark Zuckerberg vengono costantemente monitorate alla ricerca di indizi che permettano di scovare eventuali cyber criminali pronti a colpire.

Ad occuparsi di questa funzione di controllo sarebbe un apposito algoritmo creato dagli sviluppatori di Facebook, infatti, passare al vaglio "manualmente" miliardi e miliardi di parole digitate durante le sezioni di chat sarebbe (non solo virtualmente) impossibile.

L'articolo continua dopo la pubblicità

Il cyber crimine non dovrebbe essere però l'unico obiettivo di questa attività "spionistica" il cui operato sarebbe stato rivelato soltanto di recente, l'algoritmo sarebbe stato infatti creato anche per rilevare termini riconducibili a pericoli per la pubblica sicurezza e in particolare per i minori.

Un algoritmo, per quanto preciso, non può dare l'assoluta sicurezza di non produrre "falsi positivi", per cui ci si augura che nessun abituale frequentatore della chat di Facebook rischi conseguenze legali derivanti da affermazioni male interpretate durante i controlli.

Partecipa alle pre-registrazioni dei domini .cloud

Non perdere l'opportunità di aggiudicarti prima degli altri uno dei nuovi domini .cloud! Prenota i migliori domini e proteggi il tuo nome!

Corsi
News correlate