Corsi on-line

Creare una soluzione Windows Azure

  • CommentiScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrevInstallare l'SDK e i componenti Windows Azure per Visual Studio
  • NextIl progetto cloud

Per creare la nostra prima applicazione Windows Azure avviamo Visual Studio 2010 e clicchiamo su Nuovo progetto. Nella finestra di selezione dei diversi tipi di progetti notiamo la presenza del modello Cloud. Selezioniamolo e vediamo come tipo di progetto al centro della finestra Windows Azure Project

Diamo un nome al nostro progetto (nel mio caso TestWindowsAzureProject) e clicchiamo su OK. A questo punto viene mostrata una finestra in cui bisogna selezionare il tipo di progetto Windows Azure che vogliamo creare

Vediamo le caratteristiche di questi diversi tipi di progetto (o roles):

  • ASP.NET Web Role
    E’ il classico progetto ASP.NET, con una pagina iniziale Default.aspx, che può essere distribuito su Windows Azure. Si tratta del modello più utilizzato per le classiche applicazioni Web Form.
  • ASP.NET MVC 3 e 2 Web Role
    Progetto ASP.NET basato sui pattern MVC 2 o 3. I pattern MVC (Model-View-Controller) permettono di organizzare il reperimento e la rappresentazione delle informazioni all'interno di un’applicazione dividendola in tre distinti livelli. In questo modo è possibile separare la logica di accesso ai dati da quella di visualizzazione degli stessi.
  • WCF Service Web Role
    Progetto ASP.NET basato su un servizio WCF
  • Worker Role
    Modello che permette di creare un progetto worker role la cui utilità è legata all’archiviazione di dati.

Siccome lo scopo della presente guida non è quello di esaminare i pro e i contro dell’approccio Web Form rispetto al MVC, ma quello di capire come distribuire e gestire un’applicazione sulla piattaforma Windows Azure, scegliamo il tipo di progetto più semplice, ASP.NET Web Role e clicchiamo sulla freccia destra per aggiungerlo alla nostra soluzione

Chiamiamo il nostro Web Role come vogliamo (io l’ho chiamato TestWebRole) e clicchiamo su OK. In questo modo Visual Studio genera automaticamente i file di base della nostra applicazione, utilizzando una versione parzialmente modificata del classico modello ASP.NET. Possiamo visualizzare tutti i file della soluzione tramite la finestra Esplora soluzioni

Le differenze sostanziali rispetto ad un classico progetto ASP.NET sono la classe WebRole ed i riferimenti alle librerie Windows Azure. Come possiamo vedere, il progetto viene inserito in una normale soluzione di Visual Studio che a sua volta contiene anche un progetto cloud (TestWindowsAzureProject).

A questo punto andiamo a modificare il web form Default.aspx nel modo seguente

Questo codice semplicemente colloca nel form una label denominata OrarioLabel. Nella pagina Default.aspx.cs invece all’interno dell’evento Page_Load scriviamo il codice che aggiorna la suddetta label con l’orario del momento

using System;
using System.Collections.Generic;
using System.Linq;
using System.Web;
using System.Web.UI;
using System.Web.UI.WebControls;
using Microsoft.WindowsAzure.ServiceRuntime;

namespace TestWebRole
{
    public partial class _Default : System.Web.UI.Page
    {
        protected void Page_Load(object sender, EventArgs e)
        {
            OrarioLabel.Text = DateTime.Now.ToString();
        }
    }
}

Per verificare il funzionamento del codice che abbiamo inserito clicchiamo con il tasto destro del mouse sul form Default.aspx e selezioniamo la voce Visualizza nel browser

Ed ecco quello che visualizzeremo

A questo punto abbiamo un’applicazione ASP.NET che gira sul server di sviluppo ASP.NET, con una classica pagina Default.aspx, un classico file web.config e un tipico file Global.asax. A questo punto potremmo utilizzare all’interno di questa applicazione qualsiasi controllo web, HTML o mobile senza influenzare, come vedremo a breve, la futura distribuzione della stessa sulla piattaforma Windows Azure.

Partecipa alle pre-registrazioni dei domini .cloud

Non perdere l'opportunità di aggiudicarti prima degli altri uno dei nuovi domini .cloud! Prenota i migliori domini e proteggi il tuo nome!

Corsi
Vedi anche...
Altre Guide